Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_lubiana

Concerto di musiche per liuto di Giacomo Gorzanis (XVI secolo). Michele Carreca (liuto rinascimentale)

Data:

25/02/2018


Concerto di musiche per liuto di Giacomo Gorzanis (XVI secolo). Michele Carreca (liuto rinascimentale)

Il liutista e compositore Giacomo Gorzanis (ca. 1530 – dopo il 1574), originario della Puglia e cittadino di Trieste dal 1557, fece stampare nell’arco della sua vita tre volumi di brani per liuto (1561, 1563 e 1564), editi a Venezia dai noti tipografi Angelo Gardano e Girolamo Scotti. L'ultimo, il quarto (1579) fu dato alle stampe dal figlio dopo la morte del padre. Il compositore, non vedente, aveva dedicato le sue pubblicazioni ai membri di famiglie influenti del territorio dell'odierna Slovenia (Khisl, Dietrichstein e Dornberg).

I brani per liuto di Gorzanis seguono la prassi stilistica del tempo – sia per la scelta del genere e della forma, come anche per l'ornamento delle linee melodiche – ma allo stesso tempo portano un forte segno personale del compositore.

Il concerto prevede un programma di fantasie, passamezzi e ricercari, principalmente dal quarto libro di Gorzanis, postumo, inframmezzati da opere dei primi tre libri. Michele Carreca suonerà una replica del liuto rinascimentale a sei corde, fabbricato nel 1996 dal liutista londinese S. Barber.

Il Maestro Carreca si è diplomato in liuto con Andera Damiani al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. La sua formazione è contrassegnata dalle lezioni di specializzazione del liutista di fama mondiale Hopkinson Smith. Nel 2005, Carreca ha fondato con la flautista Carolina Pace l’ensemble "La Selva", che si dedica a un repertorio di musica antica. Si esibisce frequentemente come solista e in varie formazioni in Europa, in Medio Oriente e negli Stati Uniti. Si dedica anche all’insegnamento del liuto e di altri strumenti storici. Con il disco Giacomo Gorzanis: solo lute music, a cui il programma del concerto si ispira, ha realizzato la prima incisione monografica dedicata al compositore pugliese.

Il biglietti per il concerto, che fa parte del ciclo Harmonia concertans – Stara glasba na Novem trgu, sono in vendita al prezzo di 6 euro a partire dal 15 febbraio nella libreria AZIL, Novi trg 2, Lubiana (https://zalozba.zrc-sazu.si/sl/strani/knjigarna-azil#v). L'evento è organizzato dall'Istituto di Musicologia del Centro Ricerche dell'Accademia Slovena delle Arti e delle Scienze e dall’Istituto Italiano di Cultura.

Informazioni

Data: Dom 25 Feb 2018

Orario: Dalle 20:00 alle 21:30

Organizzato da : Istituto di Musicologia ZRC SAZU

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : a pagamento


Luogo:

Atrio ZRC SAZU, Novi trg 2, Lubiana

1186